Differenze tra l'American Staffordshire Terrier e il Bull Terrier

Pubblicato il 11/12/2018 da Manuela Veterinaria

«Sono due razze ben distinte, sia come aspetto che come carattere e vanno gestite, socializzate e educate alla perfezione.»

Categorie: Veterinari, cani, Cani Taglia Media, Cani Taglia Grande, Bull Terrier, American Staffordshire, Carattere e socialità, Cure e salute

Veterinari,cani,Cani Taglia Media,Cani Taglia Grande,Bull Terrier,American Staffordshire,Carattere e socialità,Cure e salute: Differenze tra l'American Staffordshire Terrier e il Bull Terrier

Non sempre distinguere fra un American Staffordshire Terrier e un Pittbull è facile, soprattutto se non si è esperti delle due razze. Tuttavia non è possibile confondere il Bull Terrier con nessun altro cane: il suo aspetto è così particolare che lo rende distinguibile da qualsiasi altra razza. Nessun altro cane, infatti, ha quella particolare conformazione del muso e della canna nasale. Andiamo a scoprire insieme quali sono le principali differenze tra l'American Staffordshire Terrier e il Bull Terrier.

American Staffordshire Terrier marrone e bianco

Amstaff

Questo è un classico American Staffordshire Terrier

Bull Terrier marrone e bianco

Bull Terrier

Questo è un Bull Terrier, con la tipica canna nasale

Sommario:

Caratteristiche e colore del mantello dell'American Staffordshire Terrier

L'American Staffordshire Terrier è il cane n. 286 per la FCI, appartenente al Gruppo 3 - Terrier, Sezione 3 - Terrier di tipo bull (gamba lunga). Noto anche con l'abbreviativo affettuoso di Amstaff, si tratta di un Pitbull riconosciuto dalla FCI. Nel 1898 l'UKC lo riconobbe col nome di Pit bull terrier, mentre fu solo nel 1936 che lo Staffordshire Terrier Club of America riuscì a far riconoscere questa razza con il nome di Staffordshire Terrier. Il nome venne successivamente cambiato nel 1974 e divenne American Stafforshire Terrier.

American Staffordshire Terrier

Razza molto diffusa anche qui da noi, è un cane potente, solido e molto muscoloso. E' elegante, sempre attento e dall'espressione decisa. Per quanto riguarda il colore e l'aspetto del mantello:

  • il pelo deve essere corto, fitto, duro e lucente
  • per il colore, tutti i colori sono ammessi: si va dal monocolore al pluricolore, passando per il pezzato. Tuttavia non sono da incoraggiare il nero focato, il color fegato o il bianco che supera l'80%

Considerate poi che un tartufo scolorito (deve essere rigorosamente nero), occhi chiari e palpebre rosa sono considerati dei difetti in sede espositiva. 

Per quanto riguarda le dimensioni, parlando di altezza al garrese:

  • maschi:  46-48 cm
  • femmine: 43-46 cm

Tutto lo standard di razza dell'American Staffordshire Terrier

Se volete conoscere nel dettaglio lo standard di razza ENCI dell'American Staffordshire Terrier, vi consigliamo di dare un'occhiata al sito Allevamenti Razze:

Il carattere dell'American Staffordshire Terrier

Prima di prendere un American Staffordshire Terrier è bene conoscere qualcosa di più sul suo carattere. Come tutti i Pitbull e i molossoidi, infatti, ha reazioni e atteggiamenti particolari:

American Staffordshire Terrier corre

  • proprietario: l'Amstaff è un cane che si affeziona tantissimo al suo proprietario. Solitamente sceglie una persona della famiglia e quella persona diventerà il suo punto di riferimento. E' un cane coraggioso, agile, sempre attento a tutto ciò che lo circonda
  • attitudine: l'American Staffordshire terrier è un ottimo cane da guardia, ma viene spesso utilizzato solamente come cane da compagnia
  • famiglie con bambini: come per tutti i molossoidi, soprattutto se non si è esperti di queste razze, se si hanno bambini piccoli è forse meglio optare per una razza più malleabile e meno reattiva
  • estranei: a seconda di come è stato socializzato ed educato, ci sono Amstaff più socievoli con gli estranei e Amstaff a cui non ci si può avvicinare
  • a chi è adatto? L'American Staffordshire Terrier non è un cane adatto ai neofiti o a chi non sa gestire correttamente un cane da guardia (è un cane che passa da o a 1000 in un istante). Vista la sua vivacità, sconsigliato anche alle persone anziane, mentre potrebbe essere adatto a chi vuole fare Agility o sport insieme al proprio cane. Attenzione anche a chi ha altri animali: l'istinto predatori negli Amstaff è molto forte

Dove trovare un American Staffordshire Terrier?

Se state cercando un cucciolo di American Staffordshire Terrier, nella nostra sezione degli annunci troverete soggetti di tutti i colori:


Annunci cucciolo Staffordshire Terrier
American Staffordshire Terrier cucciolo

Caratteristiche e colore del mantello del Bull Terrier

Come dicevamo prima, è impossibile confondere il Bull Terrier con qualsiasi altra razza di cane. Quel naso camuso lo rendono immediatamente riconoscibile. L'origine del Bull Terrier risale all'Ottocento, quando in Inghilterra vennero fatti accoppiare Bulldog con Terrier per ottenere la perfetta razza da combattimento fra cani. Successivamente un allevatore incrociò questa razza con il Dalmata, con il White English Terrier e con altre razze, fino ad arrivare al Bull Terrier di oggi. Il primo Club di razza risale al 1887. 

Il Bull Terrier è il cane n. 11 della FCI. Fa parte del Gruppo 3 - Terrier, Sezione 3 - Terrier di tipo bull. Una cosa curiosa è che fino ai primi anni del 19esimo secolo esistevano due tipi di Bull Terrier: quello classico e una variante più piccola. 

Bull Terrier bianco

Ma prima della Prima Guerra Mondiale, questo mini Bull Terrier divenne scarsamente popolare e nel 1918 venne tolto dal Kennel Club Breed Register. Solamente nel 1938, un gruppo di appassionati guidati dal Colonnello Richard Glyn, fondò il Miniature Bull Terrier Club in modo da rivalutare la razza. Alla fine, il Miniature Bull Terrier venne riammesso: lo standard è il medesimo di quello del Bull Terrier, solo che mentre nel Bull Terrier non c'è limite nelle dimensioni e nell'altezza, nel Miniature Bull Terrier viene chiaramente indicata un'altezza massima.

Queste sono le caratteristiche fisiche principali del Bull Terrier:

  • cane di robusta costituzione, molto muscoloso
  • la sua peculiarità sta nella forma della testa, a uovo, con canna nasale discendente (aspetto camuso)
  • il tartufo deve essere sempre nero
  • gli occhi devono essere neri o il più scuri possibile

Per quanto riguarda il mantello e il pelo del Bull Terrier:

  • pelo corto, duro, lucente.  D'inverno presente un sottopelo morbido
  • i Bull Terrier possono essere bianchi (bianco puro, pelle pigmentata e macchie sulla testa non sono un difetto) o colorati. In questi ultimi, il colore deve predominare sul bianco, con preferenza per il tigrato. Sono ammessi il nero, tigrato, rosso, fulvo e mantello tricolore. Meglio non avere moschettature nel mantello bianco, mentre mantello blu e mantello fegato sono indesiderati

Per quanto concerne il peso e la taglia del Bull Terrier classico, non ci sono limiti. Diverso il caso del Miniature Bull Terrier:

  • altezza al garrese 35.5 cm
  • nessun limite di peso

Tutto lo standard di razza del Bull Terrier

Se il Bull Terrier vi ha conquistati, trovate tutto lo standard di razza ENCI del Bull Terrier nel nostro sito Allevamenti Razze:

Il carattere del Bull Terrier

Bull Terrier fulvo e bianco

Ricordandovi che il Bull Terrier originariamente è stato selezionato come cane da combattimento, dovete fare molta attenzione al suo carattere:

  • proprietario: il Bull Terrier è un cane molto coraggioso. Tendenzialmente calmo, sa essere anche estremamente ostinato e cocciuto. Si affeziona molto al suo proprietario, ma va precisato che è un cane che va socializzato ed educato alla perfezione: soggetti nervosi o aggressivi andrebbero subito visti da un educatore cinofilo/veterinario comportamentalista, specie se in mano a neofiti o a persone poco esperte
  • attitudine: da noi il Bull Terrier viene utilizzato come cane da compagnia, ma non dimenticate mai i suoi trascorsi e indole di cane da combattimento. E' anche un buon cane da guardia, quindi occhio quando fate entrare altre persone e animali in casa
  • famiglie con bambini: vista l'indole particolare, se non si è più che esperti e conoscitori di questa razza, in famiglie con bambini meglio scegliere altre razze di cani più accomodanti e facili da gestire
  • estranei: non molto espansivo con gli estranei, anzi, la sua indole di cane da guardia fa sì che chi entra nel suo territorio debba stare molto attento
  • a chi è adatto? Il Bull Terrier non è una razza da affidare a neofiti, persone inesperte o che abbiano avuto esperienze solamente con cani più malleabili, famiglie con bambini o anziani

Dove trovare un Bull Terrier

Volete un cucciolo di Bull Terrier? Nella nostra sezione degli annunci trovate tantissime offerte:


Annunci cucciolo Bull Terrier
Cucciolo di Bull Terrier

Commenta questo articolo: