Cani e gatti, non vanno abbandonati ma amati fino alla fine

Pubblicato il 23/04/2021 da Redazione

«L’amore si può manifestare in diverse forme: c’è quello di una madre e di un padre verso i propri figli (e viceversa, ovviamente), c’è quello verso il proprio partner, che può durare una vita intera o anche solo pochi mesi, ma può essere estremamente intenso e passionale.»

Categorie: cani, gatti

cani,gatti: Cani e gatti, non vanno abbandonati ma amati fino alla fine

 Poi c’è quello verso gli amici, i parenti, ci sono amori destinati a durare e altri a bruciare e consumarsi velocemente. Ma c’è un tipo di amore che è difficile da spiegare a chi non lo prova o non l’ha mai provato: è l’amore verso gli animali, che si sta sempre più diffondendo negli ultimi anni.

I cani e i gatti

Sono quasi 7 milioni i cani, e circa otto milioni e mezzo i gatti che attualmente fanno parte delle famiglie italiane. Abitano con noi, con famiglie numerose o con coppie, ma fanno anche compagnia ai single, sia giovani che hanno la loro prima casa e la sera fanno rientro dal loro amico a quattro zampe, o anziani che riversano il proprio amore sul quel piccolo fedele compagno. Eppure, nonostante questi numeri ci dicano di come tantissime persone amino a tal punto gli animali in questione da considerarli membri della propria famiglia, c’è un altro inquietante lato della medaglia: in Italia ogni anno vengono abbandonati circa 50 mila cani e 80 mila gatti, andando così ad incrementare il già elevatissimo numero di randagi presenti, si tratta di quasi un milione. Questi poveri animali, vivendo per strada, ovviamente rischiano di morire di stenti, o di essere vittime di un incidente o di subire maltrattamenti. E per quanto riguarda i cani o i gatti abbandonati, questa situazione diventa ancora più complessa considerando la mancanza di abitudine a vivere per strada e ad affrontare tutti i pericoli che ne conseguono.

Il triste fenomeno dell’abbandono

Questo fenomeno si acuisce in estate: fra luglio e settembre, infatti, 600 fra cani e gatti vengono abbandonati ogni giorno per l’incapacità di prendersene cura, o per la difficoltà di gestire la loro presenza durante una vacanza, nonostante ormai tantissime strutture ricettive siano pronte ad ospitare sia noi che i nostri amici a quattro zampe. Si tratta di un comportamento inaccettabile e non giustificabile in alcun modo, e anche il fatto che la legge ormai punisca l’abbandono di animali, identificandolo come reato, con multe da mille a diecimila euro e con l’arresto fino a un anno, non sembra aver avuto grandi effetti su un comportamento che la nostra stessa coscienza dovrebbe impedirci di tenere.

Amarli fino alla fine

Questo tipo di comportamento è inaccettabile, e lo è ancor di più per chi ama gli animali e divide la vita con loro. Si tratta di un amore talmente profondo che, quando purtroppo si è costretti a salutare per sempre i nostri piccoli amici a quattro zampe il dolore è difficilmente spiegabile per chi non ha mai conosciuto questo tipo di legami. In quei momenti, non ci rimane che salutarli degnamente, con https://anima-li-amo.it/prodotti, con braccialetti, collane o anche portachiavi, per portare sempre con noi il loro ricordo.

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: