Balinese: prezzo e carattere di questo gatto dal miagolio dolce

Pubblicato il 13/05/2020 da Manuela Veterinaria

«Ancora una razza di gatto americana: ecco carattere e mantello dello splendido Balinese.»

Categorie: Veterinari, gatti, Gatti Pelo Lungo, Adattabilità, Bisogno di esercizio, Apprendimento, Carattere e socialità, Prezzi e Dove trovarlo, Cure e salute

Veterinari,gatti,Gatti Pelo Lungo,Adattabilità,Bisogno di esercizio,Apprendimento,Carattere e socialità,Prezzi e Dove trovarlo,Cure e salute: Balinese: prezzo e carattere di questo gatto dal miagolio dolce

Se amate i Siamesi, allora non potrete non trovare che affascinanti anche i Balinesi. Il Balinese è una razza di gatto naturale, riconosciuta e un po' meno frequente da vedere rispetto al Siamese. A causa del suo aspetto, in molti pensano che si tratti di una razza orientale, ma la verità è un'altra: è una razza originaria degli Stati Uniti. Andiamo dunque a scoprire storia, origini, colore del mantello, taglia, carattere e costo del Balinese.

Sommario:

Storia e origini del Balinese

Come vi anticipavamo, il Balinese, nonostante il nome, non è un gatto di origine orientale, bensì statunitense. E' anche una razza abbastanza recente rispetto ad altre perché risale al 1920. Il fatto è che negli anni Venti negli Stati Uniti si cercò di ottenere una nuova razza partendo da Siamesi: vennero accoppiati con Angora a pelo lungo sperando di ottenere dei Siamesi col pelo più lungo. Solo che continuavano a nascere gatti a pelo corto. 

Balinese

Qualcuno invece sostiene che tale carattere derivò dall'accoppiamento con gatti Persiani.

Gli allevatori, allora, persero le speranze fino a quando in un secondo momento non saltò fuori che il carattere del pelo lungo nel Siamese era recessivo (quindi era necessario accoppiare due portatori del gene recessivo fra di loro per poter ottenere qualche cucciolo a pelo lungo). Per tutti questi motivi, anche il riconoscimento di razza fu tardivo, avvenendo solamente nel 1961. E il nome? Beh, le sue movenze erano così eleganti e aggraziate che ricordardono a quei primi allevatori i gesti delle danzatrici di Bali: da qui il nome Balinese.

Balinese: aspetto, peso e colore del mantello

Il Balinese è un gatto di taglia media dal pelo semilungo. Il pelo è molto fine e setoso, senza sottopelo lanuginoso.

Balinese adulto

E' un gatto snello, agile ed elegante. Ricorda molto da vicino un Siamese, tanto che qualcuno lo considera una variante a pelo semilungo del Siamese, ma ribadiamo che ufficialmente si tratta di due razze differenti. Il peso non supera mai i 5,5 kg e il colore del mantello segue tutte le varianti possibili per il Siamese. Tuttavia ci sono alcune associazioni americane che riconoscono solamente 4 tipi di mantello:

  • seal point
  • blue point
  • chocolate point
  • lilac point

Tutte le altre varietà di mantello vengono ascritte al Giavanese. Se invece prendete un Balinese qui in Europa, non vi è alcuna differenza fra Balinese e Giavanese: per il Balinese vengono riconosciute anche tutte le varianti che gli americani attribuiscono solo al Giavanese. Gli occhi, invece, devono essere di colore blu zaffiro.La testa è appuntita a forma di cuneo, così come le orecchie triangolari. 

Balinese: carattere e temperamento

Balinese occhi

Il Balinese è un gatto molto affettuoso con la sua famiglia. E' particolarmente adatto a chi ha bambini perché ama tantissimo giocare con loro. 

Come molte razze di gatto, però, tende ad affezionarsi particolarmente a un membro della famiglia che diventa il suo punto di riferimento. E' un gatto molto intelligente, agile e allegro. Adora giocare e muoversi. Non è una razza di gatto adatta a vivere da sola in appartamento per molte ore: ha bisogno di costante compagnia, sia essa umana o di altri animali, cani o gatti. Tende a miagolare parecchio come il Siamese (quindi non è adatto a chi vuole un gatto che miagola poco), ma solitamente ha un tono di voce più dolce. Occhio che è una razza che raggiunge molto precocemente la maturità sessuale, può andare in calore già a 5 mesi.

Quanto costa un Balinese?

Il prezzo di un gatto Balinese non è certo fra i più economici, complice anche il fatto che, rispetto ad altre razze come il Maine Coon o il Persiano, ci sono molti meno allevamenti. In generale è una razza abbastanza cara, anche se non quanto un Savannah: ci aggiriamo sull'ordine degli 800-1.000 euro. Molto, tuttavia, dipende anche dalla genealogia e dal tipo di allevamento. Figli di campioni, infatti, potrebbero costare decisamente di più.

Dove trovare un Balinese?

In effetti qui da noi non è facile trovare un gatto Balinese, tuttavia tenete sempre sotto controllo la nostra sezione dedicata agli annunci su AnnunciAnimali.it, chissà che non siate fortunati e non riusciate a imbattervi in un adorabile cucciolo di Balinese?

Annunci Balinese
Balinese, gattino

Foto: Igatto / Public domain - Flickr / karissa_ann - Flickr / titkov

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: