Certosino: prezzo e carattere di questo gatto grigio

Pubblicato il 22/04/2020 da Manuela Veterinaria

«E' una delle razze più conosciute: il Certosino, il gatto grigio (o blu che dir si voglia) per eccellenza.»

Categorie: Veterinari, gatti, Gatti Pelo Corto, Certosino, Adattabilità, Carattere e socialità, Prezzi e Dove trovarlo, Cure e salute

Veterinari,gatti,Gatti Pelo Corto,Certosino,Adattabilità,Carattere e socialità,Prezzi e Dove trovarlo,Cure e salute: Certosino: prezzo e carattere di questo gatto grigio

Il Certosino è un curioso caso di razza di gatto: è nota a tutti, ma in realtà pochi la conoscono veramente. Questo perché molte persone chiamano "Certosino" qualsiasi gatto color grigio o blu, inclusi gli europei o i meticci che hanno la fortuna di nascere con questo particolare colore di mantello. Tuttavia se a queste persone gli mostrate una foto di un vero Certosino si stupiscono che quello sia il suo vero aspetto. 

E' un po' il discorso del Norvegese delle Foreste: tutti quelli che hanno o vedono un gatto a pelo lungo un po' più grosso della media, pensano di avere un Norvegese delle Foreste.

Andiamo dunque a scoprire prezzo, carattere, aspetto e colore del mantello del Certosino.

Sommario?

Storia e origine del Certosino

Come accade con molte altre razze di gatto, non si conosce esattamente l'origine del Certosino. Si sa che in Francia nel XVI secolo erano presenti gatti dal pelo grigio-blu, mentre alcuni libri del Settecento definiscono come Certosini gatti con questo colore di mantello. Il nome probabilmente deriva dalla regione Chartreuse: qui si dice che i monaci Certosini sin dall'11esimo secolo allevassero gatti di questo colore. 

Certosino adulto

Altre fonti, invece, sostengono che il nome derivi dal fatto che questi gatti erano in gran numero vicino alla Certosa dei giardini del Lussemburgo a Parigi. E ancora: il nome deriverebbe dalla lana Pile de Chartreux. 

Comunque sia, trovate parecchi allevamenti di Certosini in Francia e Belgio. In Italia sono meno diffusi rispetto ad altre razze come il Persiano, il Maine Coon o il Bengala, ma più diffusi rispetto a razze come il Singapura o il Turco Van.

Aspetto e colore del mantello del Certosino

Il Certosino è un bel gattone di aspetto robusto. Il pelo è corto con un sottopelo fitto che gli dà un aspetto lanoso. I maschi sono più robusti delle femmine e hanno delle guanciotte più marcate, soprattutto intorno ai 2-3 anni di vita. 

Certosino muso

Per quanto riguarda il colore del mantello, nel Certosino sono accettate tutte le tonalità del grigio, anche se quella più frequente è il grigio cenere. Attenzione: da piccoli i gattini possono avere una leggera tigratura che perdono man mano che crescono. Da adulto il pelo non deve essere tigrato, avere macchie o peli bianchi. Il colore degli occhi, invece, varia dall'ambra al bronzo dorato.

Spesso viene confuso con l'Europeo Blu, ma ha il pelo più spesso e con il Blu di Russia, ma quest'ultimo ha un aspetto più esile e la testa meno rotonda. Il peso varia dai 4 ai 6 kg, tuttavia ci sono maschi parecchio grossi che arrivano anche a sfiorare i 10 kg (non arriva alle dimensioni di un Savannah, ma è innegabile che sia un gatto di taglia grande).

Tutto lo standard di razza del Certosino

Se siete incuriositi dallo standard di razza del Certosino, troverete la pratica scheda di razza anche dai nostri amici di AllevamentiRazze.it: 

Carattere del Certosino

Certosino a caccia

Come carattere, da standard di razza si dice che il Certosino sia un gatto dolce, socievole, tranquillo e adatto ai bambini (quando viene importunato tende a non graffiare e mordere, semplicemente si allontana). Inoltre vista la sua pacatezza è anche adatto alle persone anziane. Riesce a convivere tranquillamente anche con cani e altri gatti. 

Rispetto ad altre razze, tende ad adattarsi a vivere anche in solitudine, ma non è consigliabile lasciarlo tante ore da solo in casa (se sapete a priori che lavorerete otto ore o più fuori casa, magari prendete in considerazione l'idea di prendere una coppia in modo che si facciano compagnia). E' un gatto che ama giocare, ma non allo sfinimento: fa movimento il giusto. E' anche un gatto che miagola poco e in maniera abbastanza flebile (non è fra le razze che non miagolano mai, ma neanche fra quelle che miagolano sempre). 

Inoltre è un gatto che si adatta alla vita di appartamento, ma deve avere comunque un po' di spazio per fare movimento. Si è dimostrato essere anche un bravo cacciatore, quindi attenzione se in casa avete criceti o altri animali del genere.

Quanto costa un cucciolo di Certosino?

Per quanto riguarda il costo di un cucciolo di Certosino, il prezzo varia parecchio a seconda della genealogia e della tipologia di allevamento. Nei nostri annunci varia dai 600 agli 800 euro, ma il costo medio si può aggirare dagli 800 ai 1.500 euro.

Dove trovare un Certosino?

Vi siete innamorati del Certosino? Provate a cercare un cucciolo o un'adozione del cuore nell'apposita sezione degli annunci su AnnunciAnimali.it:


Annunci Certosino
Certosino, gattino

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: