Animali

Animali per accoppiamentoAllevamenti

Risorse utili

Assistenza

Portale assistenza e sicurezza
Animali in venditaTutti gli animali in vendita
Articoli e consigli per animaliTutti gli articoliDa animale domesticoCaniGatti
Elenco delle razzeRazze di canirazze di gatti
AnnunciAnimaliAnnunciAnimali

Parson Russell Terrier

Vita media9 - 15 anni
PesoMaschio:5 - 8 kgFemmina:5 - 8 kg
AltezzaMaschio:36 - 36 cmFemmina: 33 - 33 cm
Pedigree
SoprannomeParson Jack Russell Terrier

Pro

Ottima scelta per chi conduce una vita attiva all'aria aperta
Manutenzione minima sul fronte della toelettatura
I parsons sono molto intelligenti e, nelle mani giuste, altamente addestrabili.
Bravo con i bambini più grandi
Una buona scelta per i proprietari di cani che si avvicinano per la prima volta e che hanno il tempo di dedicarsi a un compagno canino energico.

Contro

Hanno bisogno di una grande quantità di esercizio fisico quotidiano e di stimoli mentali per essere veramente felici
Hanno una bassa soglia di noia e saranno distruttivi se non vengono tenuti sufficientemente occupati.
Adorano scavare buche, anche nel prato e nelle aiuole.
Non è la scelta migliore per le famiglie con bambini piccoli o molto piccoli
Caratteristiche
Dimensione
Bisogni di esercizio
Facile da addestrare
Quantità di spargimento
Esigenze di toelettatura
Buono con i bambini
Salute della razza
Costo da mantenere
Tollera stare da solo
Intelligenza
Stai cercando di acquistare questa Parson Russell?Guarda gli annunci attuali o condividi questo articolo con i tuoi amici!

Introduzione Parson Russell Terrier

Il Parson Terrier è originario del Regno Unito, dove è stato originariamente allevato per lavorare al fianco dei Foxhound. Tuttavia, oggigiorno questi affascinanti cani vengono tenuti più come compagni e animali domestici della famiglia grazie alla loro natura gentile e leale. Possono avere il pelo ruvido o liscio e sono famosi per essere terrier vivaci e attenti, mai più felici che quando sono all'aperto a seguire un nuovo odore. Pertanto, i Parson Terrier potrebbero non essere la scelta migliore per le persone che vivono in appartamenti o conducono uno stile di vita più sedentario, ma sono una scelta molto valida per chi vive in un ambiente rurale con ampi giardini sicuri dove i loro cani possono scorrazzare ogni volta che vogliono.

Storia Parson Russell Terrier

Il Parson Terrier condivide una storia con il Jack Russell che conosciamo oggi, essendo la razza stata sviluppata dal reverendo John Russell nei primi anni del 1800. Acquistò un cane dal lattaio quando studiava a Oxford, che utilizzò per creare un terrier in grado di correre con i Foxhound, ma in grado di scacciare una volpe quando necessario senza uccidere la preda, come invece erano stati allevati altri terrier.

Il reverendo proveniva da Dartmouth, dove suo padre, anch'esso un ecclesiastico, possedeva un branco di segugi. Nel 1814 il reverendo andò all'università a Oxford, dove fu ordinato cinque anni dopo. Continuò ad essere un appassionato cacciatore quando fu nominato rettore di una parrocchia nel Devon, ma durante il suo periodo a Oxford il reverendo scoprì una femmina di terrier chiamata "Trump" di proprietà di un lattaio e rimase così impressionato dal cane che convinse il lattaio a venderglielo. Portò "Trump" con sé nel Devon, dove sarebbe diventata la "fondatrice" dei suoi sforzi per allevare il perfetto terrier da caccia.

Sebbene lo sviluppo esatto della razza rimanga un po' oscuro, si sa che sia il Parson Russell Terrier che il Fox Terrier sono entrambi discendenti di ciò che veniva chiamato "terrier da caccia" esistente nella prima parte del XVIII secolo. Tuttavia, va detto che non sono stati mantenuti registri delle pratiche di allevamento prima del 1862. L'unica cosa che può essere confermata è che il reverendo John Russell acquistò "Trump" intorno al 1818.

Nel 1862, un altro ecclesiastico chiamato reverendo Handly possedeva una femmina di terrier chiamata "Sting", un cane destinato a diventare la madre fondatrice della prima linea di Fox Terrier a pelo liscio chiamata Famiglia III. Fu accoppiata con un terrier chiamato "Tartar" e dall'accoppiamento nacque una femmina chiamata "Grove Nettle". Anche il reverendo John Russell stesso iniziò un programma di allevamento e fu il primo a sviluppare una femmina che sarebbe diventata la madre fondatrice della linea di Fox Terrier a pelo liscio nota come Famiglia 1.

Nel corso degli anni successivi, il reverendo continuò il suo programma di allevamento e nel 1875 fu fondato il Fox Terrier Club, con il reverendo come uno dei suoi membri fondatori. Un anno dopo, nel 1876, fu stabilito uno standard di razza per il Fox Terrier, ma descriveva un cane che il club avrebbe voluto sviluppare piuttosto che il Fox Terrier così com'era in quel momento. Nel corso degli anni successivi e alla fine del XIX secolo, i Fox Terrier iniziarono a somigliare ai cani che vediamo oggi. Tuttavia, tipi più antichi di "terrier da caccia" esistevano ancora in regioni più remote del paese e furono questi "terrier" a diventare i cani fondatori del Parson Russell Terrier.

Fu solo dopo la morte del reverendo John Russell che un appassionato cacciatore e giornalista di nome Arthur Heinemann fondò un club che originariamente era noto come Devon and Somerset Badger Club. Solo in seguito il nome del club fu cambiato in Parson Jack Russell Terrier Club ed è stato anche registrato insieme ad altri 28 club affiliati di Fox Terrier presso il Kennel Club. In quel periodo, lo standard di razza per i PRT descriveva questi terrier come "gioiosi, dall'aspetto vivace, con buona ossatura e non troppo lunghi o corti nelle gambe, un terrier che vantava una conformazione simile a quella di una volpe adulta".

Il club continuò a prosperare fino all'inizio della Seconda Guerra Mondiale, ma poi chiuse. Fu solo dopo la guerra che un rinnovato interesse per la caccia fece risalire di nuovo la popolarità dei terrier. In quel periodo tutti questi piccoli terrier erano chiamati Jack Russells. Fu solo all'inizio degli anni '80 che gli appassionati del Parson Russell Terrier iniziarono a promuovere la razza con l'obiettivo finale di ottenere il riconoscimento del Kennel Club e, come tale, fu fondato un nuovo Parson Jack Russell Club. Tuttavia, la prima domanda del club non ebbe successo e fu solo nel 1990 che il Parson Jack Russell Terrier fu finalmente riconosciuto dal Kennel Club come "tipo o variante" del Fox Terrier.

Infine, nel 1999 il Kennel Club acconsentì a cambiare il nome della razza in Parson Russell Terrier e nel 1997 la razza ottenne lo status di CC dal Kennel Club, con un Parson Russell Terrier che fu incoronato primo campione nel 1997. Oggi questi affascinanti cani sono rimasti una scelta popolare sia come cani da lavoro che come compagni, grazie alla loro natura allerta e vivace e al loro aspetto affascinante.

Curiosità sulla razza:

  • Erano originariamente conosciuti come Jack Parson Russell Terrier.
  • I Parson Terrier sono tenaci e non si arrendono facilmente una volta che hanno individuato e inseguono la loro preda.
  • Sono estremamente energetici e all'erta per natura, con una soglia di noia molto bassa.
  • Sono noti per essere abilissimi artisti dell'evasione.
  • Il Parson Terrier è noto per essere un cane da terapia molto affettuoso.

Aspetto Parson Russell Terrier

Altezza al garrese: Maschi 36 cm Femmine 33 cm

Peso medio: Maschi 5 - 8 kg Femmine 5 - 8 kg

Il Parson Terrier è un piccolo cane compatto che vanta un aspetto molto vigile e vivace. Le loro teste sono a forma di cuneo, con cani che hanno un cranio piuttosto ampio e piatto che si restringe gradualmente verso gli occhi. Hanno uno stop leggero e un muso ordinato con un naso nero. I loro occhi sono a mandorla e di colore scuro, sempre con uno sguardo intelligente, acuto e vigile. Le orecchie sono ben proporzionate rispetto alla testa del cane e a forma di V. Pendono in avanti con la punta delle orecchie che raggiunge l'angolo degli occhi del cane.

Il Parson Terrier ha una mascella forte con una perfetta chiusura a forbice, dove i denti superiori si sovrappongono ordinatamente a quelli inferiori. I loro colli sono muscolosi e puliti, di una bella lunghezza e si allargano alle spalle lunghe, inclinate e ben adagiate del cane. Le zampe anteriori sono ben posizionate sotto il corpo del cane, dritte e forti.

Sono cani piccoli e compatti con una cassa toracica moderatamente profonda e costole ben arretrate. Le loro schiene sono dritte, forti e molto flessibili, con questi terrier che hanno lombari leggermente arcuate, contribuendo all'aspetto equilibrato del cane. Le zampe posteriori sono ben muscolose, forti con cosce sviluppate.

I loro piedi sono compatti, con cani che hanno dita leggermente arcuate e tamponi fermi. Le code sono moderatamente lunghe, che i cani tengono diritte, contribuendo ulteriormente all'aspetto ben bilanciato di questi terrier. Le code sono più spesse alla base ma si assottigliano verso la punta e sono posizionate abbastanza in alto, che i cani portano alte quando sono eccitati o vigili, ma più basse quando sono a riposo o rilassati.

Per quanto riguarda il mantello, il Parson Terrier può avere un mantello ruvido o liscio, ma entrambi sono naturalmente ruvidi al tatto e aderiscono strettamente al corpo del cane. Hanno un sottopelo più denso e aderente che fornisce molta protezione dagli agenti atmosferici. I colori accettati per la registrazione al Kennel Club sono i seguenti:

  • Nero e bianco
  • Limone e bianco
  • Limone marrone e bianco
  • Marrone e bianco
  • Tricolore
  • Bianco
  • Bianco e marrone
  • Bianco nero e marrone

Andatura/movimento

Quando un Parson Russell Terrier si muove, lo fa liberamente coprendo molto terreno quando lo fa. Non dovrebbe esserci alcuna esagerazione nella falcata di un PRT e i cani dovrebbero mostrare molta spinta nei quarti posteriori. Hanno un passo piacevolmente equilibrato, mostrando un'azione rettilinea sia davanti che dietro.

Difetti

Il Kennel Club disapprova qualsiasi esagerazione o deviazione dallo standard della razza e giudicherà i difetti in base a quanto influiscono sulla salute complessiva e sul benessere del cane, così come sulla sua capacità di eseguire. I maschi dovrebbero avere entrambi i testicoli completamente discesi nello scroto ed è utile notare che un cane può essere leggermente più leggero o più pesante, nonché leggermente più alto o più basso rispetto a quanto stabilito nello standard della razza del Kennel Club, che è dato solo come linee guida.

Temperamento Parson Russell Terrier

Il Parson è un terrier vivace, socievole e altamente intelligente, e come tale ha bisogno di ricevere molto esercizio fisico giornaliero, che deve essere combinato con una grande quantità di stimolazione mentale affinché possano essere veramente felici, ben equilibrati e obbedienti. Prosperano nel trovarsi in compagnia di persone e si risentono di essere lasciati soli per lunghi periodi di tempo. Se un Parson viene lasciato a se stesso, presto si installa la noia e ciò potrebbe portare a sviluppare una serie di problemi comportamentali, tra cui abbaiare e ansia da separazione in eccesso. Pertanto, sono una ottima scelta per le famiglie in cui di solito c'è qualcuno a casa quando gli altri sono fuori.

I loro istinti di caccia rimangono molto affilati e, pertanto, se un Parson può vagare in un giardino, la recinzione deve essere estremamente sicura, perché se trovano delle debolezze, questi terrier presto troverebbero il modo di uscire per esplorare. Sono anche eccellenti scavatori, il che significa che un Parson è più che capace di scavarsi una via d'uscita da un giardino o da un recinto se ne ha voglia. I Parsons sono anche noti per abbaiare, specialmente se vengono lasciati soli per lunghi periodi di tempo.

Sono una scelta molto buona per i proprietari di cani alle prime armi perché amano compiacere, e questa caratteristica, abbinata al fatto che questi terrier sono così intelligenti, significa che sono facili da addestrare e amano niente di più che il contatto uno a uno che ricevono durante una sessione di addestramento. Detto questo, non sono la scelta migliore per le persone che conducono uno stile di vita più sedentario, perché un Parson richiede abbastanza esercizio.

I Parson sono rinomati per essere meravigliosi cani da pet therapy, che li porta a visitare ospedali, case di riposo e case di cura residenziali con i loro proprietari, cosa che i pazienti beneficiano davvero grazie alle loro nature divertenti ed affettuose.

Sono una buona scelta per i proprietari alle prime armi?

I Parson Terrier sono una buona scelta per i proprietari di cani alle prime armi perché sono così accomodanti e orientati alle persone che amano niente di più che compiacere e intrattenere le loro famiglie. Sono particolarmente adatti a bambini piccoli e persone anziane, anche se il tempo di gioco può diventare un po' vivace a volte. Tuttavia, sono più adatti a famiglie in cui una persona rimane a casa in modo che non trascorrano troppo tempo da soli.

E per quanto riguarda l'istinto di preda?

I Parson Russell Terrier hanno un istinto di preda molto alto e inseguiranno qualsiasi cosa si muova ogni volta che ne avranno l'opportunità. Pertanto, dovrebbe essere sempre prestata attenzione a dove e quando un cane può essere lasciato libero, specialmente se ci sono animali selvatici, bestiame o altri cani in giro.

E per quanto riguarda la giocosità?

I Parson hanno un lato molto giocoso nella loro natura e amano intrattenere e essere intrattenuti. Adorano giocare a giochi interattivi e sono particolarmente bravi in tutti i tipi di sport cinofili, compresa l'agility. Sono noti per essere un po' birichini quando lo desiderano e, essendo così intelligenti, imparano rapidamente cosa piace al proprietario e fino a che punto possono spingersi oltre i limiti per vedere quanto possono fare.

E per quanto riguarda l'adattabilità?

I Parson Terrier sono cani altamente adattabili e, a condizione che ricevano sufficiente esercizio fisico quotidiano combinato con sufficiente stimolazione mentale per evitare che si annoino, possono vivere in un appartamento. Tuttavia, sono molto più adatti alla vita in campagna, dove possono essere fuori il più possibile per sfogare tutta quella energia accumulata.

E per quanto riguarda l'ansia da separazione?

I Parson formano forti legami con le loro famiglie e non sono mai molto felici quando si trovano soli per periodi più lunghi. Sono più adatti alle persone che lavorano da casa o nelle famiglie in cui una persona rimane a casa quando tutti gli altri sono fuori, in modo che non siano mai soli per molto tempo, il che potrebbe portare a un cane che soffre di ansia da separazione. Ciò può portare a comportamenti distruttivi in casa, che è il modo in cui un cane allevia lo stress che sta provando e si tiene intrattenuto.

E per quanto riguarda l'abbaiare eccessivo?

Alcuni Parson Russell Terrier amano troppo il suono della propria voce, cosa che deve essere fermata delicatamente quando sono ancora giovani, facendo attenzione a non spaventarli. Altri abbaieranno solo quando ci sono estranei in giro o quando succede qualcosa che non gradiscono nel loro ambiente. Amano anche abbaiare quando trovano un roditore o un altro piccolo animale che è "andato a terra".

A loro piace l'acqua?

Alcuni Parson amano nuotare e si tufferanno in acqua ogni volta che ne avranno l'opportunità, specialmente quando fa caldo. Tuttavia, se qualcuno possiede un cane che non ama l'acqua, non dovrebbe mai forzarlo a entrarci perché finirebbe solo per spaventarlo. Detto questo, dovrebbe sempre essere prestata attenzione quando si porta a passeggio un Parson Terrier liberamente vicino a corsi d'acqua più pericolosi, nel caso in cui il cane decidesse di saltare dentro e poi avesse bisogno di essere salvato perché non può uscire dall'acqua da solo.

I Parson Russell sono buoni cani da guardia?

I Parson sono buoni cani da guardia e sono sempre pronti a far sapere al proprietario quando ci sono estranei in giro. Tuttavia, raramente un Par

son Terrier mostrerebbe qualche forma di aggressività verso persone sconosciute, preferendo mantenere le distanze e abbaiare come segnale di allerta al proprietario di una situazione.

Intelligenza / Addestrabilità Parson Russell Terrier

I Terrier Parson sono molto intelligenti e eccellono in tutti i tipi di sport canini, inclusa la mini-agility, ma come molte altre razze di terrier possono avere una certa testardaggine. Di conseguenza, la loro socializzazione e l'addestramento devono iniziare presto, con i cani che vengono introdotti a nuove situazioni, persone, animali e altri animali domestici non appena sono completamente vaccinati. Altre attività che i Terrier Parson godono molto perché li aiutano a liberare tutta la loro energia accumulata includono cose come il flyball.

Il loro addestramento e l'educazione devono essere costanti e sempre equi, poiché questi piccoli terrier rispondono bene all'insegnamento di nuove cose con una mano ferma ma gentile. Non rispondono bene a nessun tipo di correzione severa o addestramento autoritario. Detto questo, i proprietari devono prestare attenzione al comando di richiamo perché si sa che i Terrier Parson fanno orecchie da mercante se captano un odore più interessante e possono scappare.

La chiave per addestrare con successo un Terrier Parson è assicurarsi che le cose siano interessanti, poiché sono noti per avere soglie di noia molto basse e perché sono pensatori indipendenti per natura, il che significa che sono rapidi a distrarsi da cose più "interessanti" che possono accadere intorno a loro. Un Terrier Parson ben addestrato è un piacere averlo intorno e può essere visto persino competere in prove di obbedienza.

Come tutti i cuccioli, un Terrier Parson è adorabile quando è giovane ed è troppo facile lasciarli fare tutto ciò che vogliono. Tuttavia, i proprietari devono iniziare come intendono continuare, perché viziare un PRT può rendere il cane più difficile da gestire quando è più grande. I cuccioli devono essere insegnati con dolcezza al loro posto nel branco e a cosa comportamento è accettabile e cosa non lo è. Come tale, i primi comandi che un cucciolo dovrebbe imparare il prima possibile sono i seguenti:

  • Vieni
  • Siediti
  • Resta
  • Silenzio
  • Lascialo
  • Sdraiati
  • Letto

Bambini e altro

I Terrier Parson sono noti per essere ben predisposti nei confronti dei bambini, specialmente se crescono insieme. Tuttavia, ogni interazione tra bambini e un cane dovrebbe sempre essere supervisionata da un adulto per assicurarsi che il tempo di gioco non diventi troppo vivace, il che potrebbe causare a un bambino di farsi male o spaventare, anche accidentalmente.

Deve essere prestata attenzione quando un Parson incontra altri piccoli animali e animali domestici a causa del loro elevato istinto predatorio. Anche quando sono stati ben socializzati fin dalla giovane età, il terrier in un Parson tende a prendere il sopravvento quando si trovano di fronte a piccoli animali domestici e altri animali. Possono essere un po' dominanti nei confronti di altri cani e ancor di più quando si incontrano altri terrier, quindi è necessaria cautela durante una passeggiata in un luogo pubblico.

Salute Parson Russell Terrier

La speranza di vita media di un Parson Terrier si aggira tra i 9 e i 15 anni quando vengono curati e alimentati correttamente con una dieta di qualità adatta alla loro età.

Il Parson è noto per essere una razza sana e, come tale, è considerato una razza di Categoria Uno nel Programma di Osservazione delle Razze del Kennel Club, il che stabilisce che non ci sono preoccupazioni di salute note che colpiscono il Parson Russell Terrier. Detto questo, le preoccupazioni per la salute che più colpiscono un PRT sono le seguenti:

  • Sordità ereditaria: test del DNA disponibile attraverso l'Animal Health Trust
  • Lussazione primaria della lente: test del DNA disponibile attraverso l'Animal Health Trust
  • Atassia di insorgenza tardiva (LOA): test del DNA disponibile attraverso l'Animal Health Trust
  • Atassia spinocerebellare (SCA): test del DNA disponibile attraverso l'Animal Health Trust
  • Calcoli di acido urico (HUU/iperuricosuria canina): test del DNA disponibile attraverso l'Animal Health Trust

E le vaccinazioni?

I cuccioli di Parson Russell Terrier avranno ricevuto le loro vaccinazioni iniziali prima di essere venduti, ma spetta ai nuovi proprietari assicurarsi che ricevano le dosi successive in modo tempestivo, seguendo il programma di vaccinazione per i cuccioli nei seguenti tempi:

- A 10-12 settimane, tenendo presente che un cucciolo non avrà una protezione completa immediatamente, ma sarà completamente protetto 2 settimane dopo aver ricevuto la seconda vaccinazione.

C'è stata molta discussione sulla necessità che i cani ricevano richiami. Pertanto, è meglio parlare con un veterinario prima di prendere una decisione finale su se un cane dovrebbe continuare a ricevere vaccinazioni annuali, conosciute come richiami.

E la sterilizzazione e castrazione?

Oggi molti veterinari consigliano di aspettare finché i cani non sono leggermente più grandi prima di sterilizzarli o castrarli, il che significa che sono più maturi prima di sottoporsi alle procedure. Di conseguenza, si consiglia di sterilizzare i maschi e castrare le femmine quando hanno tra i 6 e i 9 mesi, e talvolta anche quando un cane ha 12 mesi.

Altri veterinari consigliano di sterilizzare e castrare i cani quando hanno 6 mesi, ma mai prima a meno che non ci siano motivi medici. Detto questo, molte razze sono diverse ed è sempre consigliabile discutere con un veterinario e seguire poi i suoi consigli su quando dovrebbe essere sterilizzato o castrato un cane.

E i problemi di obesità?

Alcuni Parson Terrier aumentano di peso dopo essere stati sterilizzati o castrati ed è importante monitorare la linea vita del cane nel caso ciò accada. Se un cane inizia ad aumentare di peso, è importante regolare la sua assunzione giornaliera di calorie e aumentare la quantità di esercizio che riceve. Anche i cani anziani sono più inclini a ingrassare e, di nuovo, è essenziale alimentarli ed esercitarli di conseguenza, poiché l'obesità può accorciare la vita di un cane di diversi anni, poiché mette molta pressione aggiuntiva sugli organi interni del cane, compreso il cuore, il che può essere fatale.

E le allergie?

Occasionalmente, un Parson potrebbe sviluppare un'allergia ed è importante che un cane veda un veterinario prima che la situazione peggiori. Le allergie possono essere notoriamente difficili da risolvere e trovare gli stimoli può essere impegnativo. Detto questo, un veterinario potrebbe rendere più confortevole un cane con allergie mentre cerca di individuare gli stimoli, che potrebbero includere quanto segue:

  • Alcuni cibi per animali che contengono elevati livelli di cereali e altri riempitivi a base di cereali
  • Pollini nell'aria
  • Acari della polvere
  • Ambiente
  • Punture di pulci e zecche
  • Sostanze chimiche presenti nei comuni prodotti per la pulizia domestica

Partecipazione a programmi di salute

Tutti i responsabili allevatori di Parson Russell Terrier si assicurerebbero che i loro cani riproduttori siano testati per noti problemi di salute ereditari e congeniti noti che colpiscono la razza utilizzando i seguenti programmi:

  • Test BAER per la sordità attraverso l'Animal Health Trust
  • Test del DNA per la lussazione primaria della lente (PLL) attraverso l'Animal Health Trust
  • Test del DNA per l'atassia di insorgenza tardiva (LOA) attraverso l'Animal Health Trust
  • Test del DNA per l'atassia spinocerebellare (SCA) attraverso l'Animal Health Trust
  • Test del DNA per i calcoli di acido urico (HUU/iperuricosuria canina) attraverso l'Animal Health Trust (AHT)

E le restrizioni specifiche sulla riproduzione della razza?

A parte le restrizioni standard sulla riproduzione stabilite per tutte le razze registrate nel Kennel Club, non ci sono altre restrizioni specifiche sulla riproduzione della razza Parson Terrier.

E i requisiti per gli allevatori assicurati?

È obbligatorio che tutti gli allevatori assicurati utilizzino i seguenti test nei loro cani riproduttori e il Kennel Club raccomanda vivamente che anche gli altri allevatori seguano questo esempio:

  • Test del DNA - PLL - attraverso l'AHT
  • Test del DNA - LOA - attraverso l'AHT
  • Test del DNA - SCA - attraverso l'AHT

Il Kennel Club raccomanda anche che tutti gli allevatori utilizzino il seguente programma sugli animali riproduttori:

  • Test oculari

Toelettatura Parson Russell Terrier

Il Parson Terrier ha un fitto mantello doppio; tuttavia, sono di facile manutenzione per quanto riguarda il mantenimento del loro mantello in buone condizioni, il che è particolarmente vero nei cani a pelo corto. I cani a pelo ruvido richiedono un po' più di cura del mantello, che comporta strappare manualmente il pelo diverse volte all'anno, un compito che è meglio lasciare a un toelettatore per cani. Questo rende molto più facile per i proprietari mantenere in ordine il mantello del cane tra una visita e l'altra al salone di toelettatura.

Sia i cani a pelo corto che quelli a pelo ruvido perdono pelo durante tutto l'anno, ma tendono a perderlo di più durante la primavera e poi nuovamente in autunno, quando è generalmente necessario spazzolare più frequentemente per tenere tutto sotto controllo. In altri momenti dell'anno, una spazzolatura settimanale è tutto ciò che serve per eliminare il pelo morto e quello caduto dal mantello del cane.

È anche importante controllare regolarmente le orecchie di un cane e pulirle quando necessario. Se si accumula troppo cerume nelle orecchie di un cane, può portare a un'infezione dolorosa che può essere difficile da curare. In breve, spesso la prevenzione è più facile della cura quando si tratta di infezioni alle orecchie.

Esercizio Parson Russell Terrier

I Terrier Parson sono piccoli cani ad alta energia e, come tali, hanno bisogno di almeno 60 minuti di esercizio al giorno. Una breve passeggiata al mattino va bene, ma una passeggiata più lunga e interessante nel pomeriggio è indispensabile. A questi cani piace anche poter gironzolare in un giardino sul retro il più spesso possibile, così da poter davvero sfogare la loro energia. Tuttavia, la recinzione deve essere estremamente sicura per trattenere questi terrier vivaci ed energici, perché se trovano un punto debole nella recinzione, presto scapperanno e si metteranno in ogni tipo di guaio. Il Parson è un esperto scavatore e ama niente di più che scavare in un giardino ogni volta che si sente annoiato, il che è un'altra cosa che i proprietari devono considerare quando lasciano un Parson libero nel giardino sul retro.

Detto questo, i cuccioli di Parson non dovrebbero essere sovraccaricati di esercizio perché le loro articolazioni e ossa stanno ancora crescendo e troppa pressione su di esse potrebbe causare problemi più avanti nella vita del cane. Non dovrebbero essere autorizzati a saltare su o giù dai mobili, né a correre su e giù per le scale, poiché sono attività che mettono molta pressione sulle loro articolazioni fragili e in crescita.

Alimentazione Parson Russell Terrier

Se ottieni un cucciolo di Parson da un allevatore, ti forniranno un programma di alimentazione ed è importante attenersi allo stesso regime alimentare dando sempre lo stesso cibo per cuccioli per evitare eventuali disturbi gastrici. Puoi cambiare la dieta di un cucciolo, ma questo deve essere fatto molto gradualmente, assicurandoti sempre che non sviluppino problemi digestivi. Se ciò accade, è meglio tornare alla loro dieta originale e discutere la situazione con il veterinario prima di tentare di cambiarla nuovamente.

Non è noto che i cani anziani siano schizzinosi o esigenti con il cibo, ma ciò non significa che si possano nutrire con una dieta di qualità inferiore. È meglio alimentare un cane adulto due volte al giorno, una volta al mattino e una volta alla sera, assicurandoti che sia un cibo di buona qualità che soddisfi tutti i loro requisiti nutrizionali. È anche importante che i cani ricevano la giusta quantità di esercizio fisico per bruciare eventuali calorie in eccesso, altrimenti potrebbero ingrassare troppo, il che potrebbe portare a vari problemi di salute. L'obesità può accorciare la vita di un cane di diversi anni, quindi è importante monitorare il suo peso fin dall'inizio.

Guida all'alimentazione per un cucciolo di Parson Russell Terrier

I cuccioli hanno bisogno di essere nutriti con una dieta di alta qualità e altamente nutritiva per svilupparsi e crescere come dovrebbero. Come guida approssimativa, un cucciolo di Parson Russell Terrier può essere alimentato con le seguenti quantità ogni giorno, assicurandoti che i pasti siano distribuiti uniformemente durante il giorno ed è meglio nutrirli 3 o 4 volte al giorno:

  • 2 mesi: 92g a 125g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 3 mesi: 108g a 150g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 4 mesi: 114g a 161g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 5 mesi: 115g a 164g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 6 mesi: 114g a 163g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 7 mesi: 102g a 146g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 9 mesi: 90g a 128g a seconda della corporatura del cucciolo
  • 10 mesi: 78g a 112g a seconda della corporatura del cucciolo

Una volta che un cucciolo ha 11 mesi, può essere alimentato con cibo per cani adulti.

Guida all'alimentazione per un Parson Russell Terrier adulto

Una volta completamente maturo, un Parson Russell Terrier adulto deve essere alimentato con una dieta di alta qualità per garantire la sua continuata buona salute. Come guida approssimativa, un PRT adulto può essere alimentato con le seguenti quantità ogni giorno:

- Cani che pesano 5 kg: 80g a 93g a seconda dell'attività
- Cani che pesano 6 kg: 92g a 106g a seconda dell'attività
- Cani che pesano 7 kg: 103g a 119g a seconda dell'attività
- Cani che pesano 8 kg: 114g a 132g a seconda dell'attività

Parson Russell Terrier prezzo

Se volete acquistare un Parson Russell Terrier, dovrete pagare da 500 euro a oltre 1000 euro per un cucciolo di razza ben allevato.