Animali

Animali per accoppiamentoAllevamenti

Risorse utili

Assistenza

Portale assistenza e sicurezza
Animali in venditaTutti gli animali in vendita
Articoli e consigli per animaliTutti gli articoliDa animale domesticoCaniGatti
Elenco delle razzeRazze di canirazze di gatti
AnnunciAnimaliAnnunciAnimali

Spitz Finnico

Vita media12 - 15 anni
PesoMaschio:38 - 51 kgFemmina:38 - 51 kg
AltezzaMaschio:38 - 51 cmFemmina: 38 - 51 cm
Pedigree
SoprannomeFinnish Spitz, Suomenpystykorva, Spitz Finlandese
Caratteristiche
Dimensione
Bisogni di esercizio
Facile da addestrare
Quantità di spargimento
Esigenze di toelettatura
Buono con i bambini
Salute della razza
Costo da mantenere
Tollera stare da solo
Intelligenza
Stai cercando di acquistare questa Spitz Finnico?Guarda gli annunci attuali o condividi questo articolo con i tuoi amici!

Introduzione Spitz Finnico

Come già affermato, lo Spitz Finnico è una razza dal temperamento determinato. Detto questo potrebbe sembrare che questo cane sia autoritario e poco propenso alle coccole e alle effusioni. Ma così non è. Lo Spitz Finnico è un cane appassionato che comunque ha un affetto grande per la famiglia ma che non dimostra nel modo classico. È molto fedele al proprietario. Bisogna tenere presente che lo Spitz Finnico è un cane da caccia. La sua struttura è più piccola della media taglia, quasi quadrata. Ha linee asciutte e si presenta bene. È vivace, vigoroso, ardito e determinato. A volte un po’ riservato con gli estranei. Ha un pelo piuttosto lungo sul corpo, semi-eretto o eretto, più rigido sul collo e dorso. Sulla testa e arti, ad eccezione del dietro dei posteriori, corto e aderente. Il pelo rigido sulle spalle, specialmente nei maschi, è chiaramente più lungo e più duro. Sul dietro delle cosce (calzoni) e sulla coda è lungo e fitto. Il sottopelo è corto, soffice, fitto e più chiaro rispetto al mantello che è di colore marrone-rosso o marrone dorato.

Aspetto Spitz Finnico

L'aspetto generale dello Spitz Finnico è di un cane più piccolo della media taglia, quasi quadrato. Ha linee asciutte e si presenta bene. Le proporzioni importanti sono: la lunghezza del corpo è uguale all’altezza al garrese, la profondità del torace è leggermente inferiore della metà dell’altezza al garrese, la proporzione fra il muso e il cranio è circa 3 : 4 e il cranio è un po’ più ampio che lungo; la sua ampiezza è uguale alla sua profondità. Il mantello è di un marrone/rosso o marrone dorato brillante.

Temperamento Spitz Finnico

Lo Spitz Finnico è una razza abbastanza indipendente che non è sottoposta esclusivamente al proprietario. Sa gestirsi in modo sufficientemente autonomo soprattutto se lasciato in giardino o in uno spazio aperto in cui potrà divertirsi a "cacciare". Non bisogna però profittare della sua limitata autogestione per lasciarlo solo per troppo tempo perché qualsiasi cane ha necessità di essere accudito, educato e stare in compagnia della propria famiglia.

Lo Standard di razza lo descrive così: "Vivace, vigoroso, ardito e determinato. A volte un po’ riservato con gli estranei, ma mai cattivo". È una breve considerazione per una razza che ha molte qualità se la si conosce un po' più profondamente. Fa parte del V Gruppo dove, tutte le razze ravvisano una certa indipendenza caratteriale che gli allevatori tendono a preservare poiché è una qualità che è ben apprezzata da molti. Ha un'ottima propensione alla caccia ed è specializzato nel segnalare con la voce la presenza di uccelli sugli alberi e che sia, nello stesso tempo, di bell’aspetto.

Come già affermato, lo Spitz Finnico è una razza dal temperamento determinato. Detto questo potrebbe sembrare che questo cane sia autoritario e poco propenso alle coccole e alle effusioni. Ma così non è. Lo Spitz Finnico è un cane appassionato che comunque ha un affetto grande per la famiglia ma che non lo dimostra nel modo classico. È molto fedele al proprietario. Bisogna tenere presente che lo Spitz Finnico, nonostante la sua taglia ridotta, è un cane da caccia e non un cane prettamente da compagnia, .

Lo Spitz Finnico non è una razza molto amichevole nei confronti degli sconosciuti. Oltre ad assolvere i suoi istinti di cane da caccia, è anche molto portato per la guardia. L'estraneo dovrà approcciare cautamente lo Spitz e il proprietario sarà molto attento a socializzare in tenera età il suo cane per poter far sì che riconosca lo sconosciuto nella sua gestualità ed essere capace di scindere le sue intenzioni.

Come per gli sconosciuti, anche per i rapporti con gli altri cani, lo Spitz Finnico ha necessità di una buona socializzazione per poter convivere pacificamente con i suoi simili. È un cane polivalente che viene usato in patria per la caccia, la guardia e anche per il tiro. Questa la dice lunga sulle sue propensioni e il proprietario attento saprà molto facilmente trovare la metodologia più adatta per imprimere la giusta educazione e socializzazione del cucciolo.

Anche se innamorato del proprietario, il senso di libertà lo sopraffà e, come tutti i cani da caccia, lo Spitz Finnico non esiterà a fuggire per trovare una pista. È sicuramente utile impartire una buona educazione al richiamo, ma quel che bisogna fare è non lasciare mai porte o cancelli aperti. Durante le passeggiate è meglio tenerlo al guinzaglio (del resto, questo è ciò che prevede anche la legge).

Non ha un temperamento amichevole con gli sconosciuti, ma non per questo morderebbe. È comunque un buon cane da guardia che difende la proprietà e potrebbe arrivare al gesto estremo. Una buona socializzazione e educazione faranno sì che esso sappia dosare i morso durante il gioco e l'interazione con i famigliari e soprattutto con i bambini. Nello Standard di razza risulta essere un difetto eliminatorio l'avere una disposizione chiaramente aggressiva verso gli esseri umani.

Lo Spitz Finnico ha una indole predatoria. Questa razza è una preziosa storia culturale finlandese e, per il Kennel Club Finlandese, è un onore allevarla. L’origine dello Spitz Finnico è sconosciuta. Ma si sa che, da secoli, cani di questo stesso tipo erano stati utilizzati in tutto il Paese per qualsiasi tipo di caccia. In origine, lo scopo principale era quello di produrre un cane che segnalasse con la voce la presenza di uccelli sugli alberi e che fosse nello stesso tempo di bell’aspetto.

Lo Spitz Finnico abbaia quando lavora ma anche quando gioca. Gli piace molto far sentire la sua voce modulata per segnalare gli uccelli sugli alberi, attività per la quale è stato selezionato. Ma è anche un ottimo guardiano che abbaia per avvisare della presenza di eventuali estranei nella proprietà o per qualsiasi cosa lo insospettisca.

Questa razza è molto vivace ed energica. Ha una carica potente e una grande predisposizione al movimento perciò dovrà essere esercitato più volte al giorno in passeggiata o in grandi corse per "spendere" l'energia accumulata e star bene sia fisicamente che mentalmente. Inoltre, l'esercizio sarà un toccasana per mantenere una linea perfetta.

Lo Spitz Finlandese è una razza mite, che ha una grande passione per il proprietario e la sua famiglia, anche se le dimostrazioni di affetto non sono numerose e meno festanti di quelle di altre razze. È un cane vigorosoche ha un approccio forte con la vita seppur non è una razza nevrotica. Ha necessità di essere educato, ma è già molto educato di natura alla convivenza.

I bimbi e la famiglia sono i fautori del divertimento dello Spitz Finnico. L'interazione è assolutamente necessaria per questa razza che attraverso il gioco impara ad interagire non solo con la famiglia ma anche con gli estranei e con suoi simili. Durante il gioco ama far udire la sua voce modulata.

Intelligenza / Addestrabilità Spitz Finnico

Lo Spitz Finnico è conosciuto per essere molto intelligente e, per questa ragione, è estremamente educabile. Questa razza è un buon guardiano ed è molto attivo, astuto e intuitivo. È, inoltre, molto furbo. Come già scritto, ha una innata propensione all'autonomia, ma si sottomette volentieri a un proprietario che sa essere un leader coerente e capace. La sua educazione deve iniziare in tenera età, quando è cucciolo.

Bambini e altro

La sua taglia ne fa un cane maneggevole e molto sicuro nell'interazione con i bimbi. È giocoso e appassionato e si diverte con un gran vociare. Nonostante la dimensione è comunque sempre opportuno che un adulto vigili durante il gioco.

Salute Spitz Finnico

Lo Standard di razza lo descrive così: "Vivace, vigoroso, ardito e determinato. A volte un po’ riservato con gli estranei, ma mai cattivo". È una breve considerazione per una razza che ha molte qualità se la si conosce un po' più profondamente. Fa parte del V Gruppo dove, tutte le razze ravvisano una certa indipendenza caratteriale che gli allevatori tendono a preservare poiché è una qualità che è ben apprezzata da molti. Ha un'ottima propensione alla caccia ed è specializzato nel segnalare con la voce la presenza di uccelli sugli alberi e che sia, nello stesso tempo, di bell’aspetto.

Nonostante sia una razza nordica, lo Spitz Finnico ha una struttura da spitz che gli concede di affrontare bene le temperature calde. Ha un muso affilato e una canna nasale sufficientemente lunga che permette all'aria calda di raffreddarsi prima di raggiungere i polmoni. Inoltre, ha un fisico asciutto che non lo appesantisce e un mantello che, durante la stagione estiva, subisce la muta perdendo il sottopelo. Durante l'estate ha necessità di un luogo ombraggiato, ventilato e dell'acqua fresca in abbondanza.

Nel suo Paese d'origine, la Finlandia e in Svezia, lo Spitz Finnico è molto apprezzato e ben allevato. Le linee di sangue sono molto curate e i test per le malattie genetiche sono effettuate di routine. Infatti, questa razza non ha particolari malattie. Di fatto, per acquisire il titolo di Riproduttore Selezionato ENCI, lo Spitz dovrebbe avere i requisiti espositivi ma anche il superamento dei test di valutazione caratteriale ed essere esente da displasia e da oculopatie ereditarie.

Se non ben alimentato con le giuste porzioni e in mancanza di esercizio, lo Spitz Finnico, può avere tendenza ad ingrassare. Basterà non indurlo in tentazioni con snack ecc. ma alimentarlo secondo le necessità. Inoltre, giocare e correre e divertirsi servirà non solo a migliorane il carattere ma anche per mantenere una bella linea asciutta, di bella presenza, come richiesto dallo Standard di razza.

Prendersi cura Spitz Finnico

Lo Spitz Finnico, grazie alla conformazione asciutta della testa e delle guance, oltre alla stretta chiusura dei denti a forbice, non ha perdite di bava. Se la salivazione dovesse essere copiosa il proprietario si deve assicurare che non ci siano infiammazioni o infezioni nel cavo orale.

Toelettatura Spitz Finnico

Il mantello dello Spitz Finnico è di doppia tessitura: pelo di guardia e sottopelo. Ha un colore molto appariscente. Il pelo sul dorso è marrone-rosso o marrone dorato, preferibilmente brillante. Ha perdita di pelo durante le due mute stagionali, a fine inverno e a fine estate ma una buona spazzolata settimanale manterrà il mantello in grande forma e in tutto il suo splendore.

Lo Spitz Finnico è un cane con un mantello di media lunghezza, più lungo e duro sulle spalle. La pulizia è di facile gestione perché basterà assicurargli una spazzolata settimanale con una spazzola rigida o, ancor meglio, con un cardatore perché il mantello sia in ottime condizioni. Verranno, nel contempo, ispezionati il cavo orale, gli occhi e le orecchie per assicurarsi che non ci siano infiammazioni o infezioni in atto. Il bagno sarà effettuato alla bisogna.

Esercizio Spitz Finnico

Lo Spitz Finnico è una razza che ama molto vivere fuori e poter correre e giocare a volontà. Anche per il suo fisico, l'esercizio è un toccasana. Necessita di un proprietario attivo, a cui piaccia fare jogging o passeggiare e che si propone come compagno di giochi per il suo cane. Le persone a cui piace poltrire, non sono sicuramente adatti allo Spitz Finnico che ha dalla sua una fisicità che necessita di essere spesa quotidianamente.

Spitz Finnico prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Spitz Finnico si attesta nella fascia alta poiché, non essendoci alcun allevamento in Italia per la selezione di questa razza, per possedere un cucciolo, bisognerà rivolgersi ai Paesi Nordici, preferibilmente Finlandia e Svezia dove, lo Spitz Finnico è molto ben allevato. È una razza frugale che ha bisogno sì di una alimentazione eccellente, ma che non necessita di toelettature particolari. Prima di acquistare un cucciolo di Spitz Finnico, è buona norma interessarsi profondamente sulla razza poiché essendo assolutamente sconosciuta nel nostro Paese, l'accasare un cane di cui non si conoscono bene i parametri caratteriali potrebbe risultare deludente.

Consigli per l'acquisto

Lo Spitz Finnico è una piccola razza da caccia che è conosciuta quasi esclusivamente nel suo Paese d'origine: la Finlandia, dove viene ben allevato e considerato e dove, nel 1979 è stato proclamato “Cane nazionale finlandese”. Lo Spitz Finnico non si adatta bene a una vita di appartamento a meno che il proprietario non si prenda l'impegno di farlo uscire più volte al giorno. Sarebbe ovviamente meglio disporre di un'area (cortile o giardino) dove lo Spitz Finnico potrebbe esercitarsi e fare del movimento che gli serve per il buono stato psicofisico.

Lo Spitz Finnico non è la razza più adatta come primo cane. La sua indipendenza lo rende autonomo e poco disposto a grandi effusioni. È sicuramente un cane giocoso, che interagisce bene con la famiglia ma non è l'affettuosità che a volte le persone cercano poiché è sì un cane ardito e vigoroso ma darebbe più soddisfazione ad un amante dell'arte venatoria, svolgendo il suo lavoro di avvisatore.