Cani da difesa: quali sono i migliori cani da guardia?

Pubblicato il 26/06/2018 da Manuela Veterinaria

«Non solo cani da compagnia, ma anche cani da difesa: quali sono le migliori razze da scegliere come cani da guardia?»

Categorie: Veterinari, cani, Adattabilità, Apprendimento, Carattere e socialità

Veterinari,cani,Adattabilità,Apprendimento,Carattere e socialità: Cani da difesa: quali sono i migliori cani da guardia?

Cani da difesa e cani da guardia non sono la medesima tipologia di cane. Spesso si usano questi due termini come sinonimi, ma parliamo di razze di cani che hanno attitudini diverse. Confondere una razza di cane da difesa con una da guardia potrebbe generare spiacevoli conseguenze nella convivenza con quel cane. Pensiamo per esempio a tutti quei Rottweiler non correttamente socializzati, abbandonati perennemente da soli in giardino perché "devono fare la guardia": lui sarebbe un cane da difesa, non da guardia, quindi dovrebbe stare insieme al suo branco umano. Lasciato da solo in giardino, ecco che poi sviluppa problemi comportamentali che lo conducono alle diverse forme di aggressività o mancata socializzazione di cui i proprietari poi si lamentano.

In generale i cani da guardia e i cani da difesa vengono cercati o nei gruppi dei Pastori o nei gruppi dei molossoidi. Difficilmente un ottimo cane da guardia sarà anche un ottimo cane da difesa personale: il primo ha un'indole che lo porta a difendere il suo territorio contro tutti gli estranei, il secondo difende la singola persona, senza però mostrarsi aggressivo verso chiunque si avvicini. 

Inoltre si tratta di due tipi di difesa differenti. Il cane da guardia si presuppone che faccia la guardia quando il proprietario non c'è, il cane da difesa, invece, deve difendere direttamente il suo proprietario. Un cane non può avere entrambi questi tipi di attitudine.

Ultimo dettaglio: il cane deve essere anche selezionato ed educato per quel tipo di lavoro. Non basta prendere un Pastore Maremmano-Abruzzese e metterlo in giardino perché lui faccia la guardia: ci sono anche soggetti che, per indole personale, non la fanno. 

Quali sono i cani da difesa migliori?

Il cane da difesa è un cane che difende il suo proprietario o la sua famiglia. Deve avere un basso istinto territoriale, con alto istinto predatorio e che si leghi tantissimo al suo proprietario. Classici cani da difesa personale sono:

  • Pastore Tedesco: è vero che è nato per fare la guardia ai greggi di pecore e che spesso viene usato come cane da guardia, tuttavia è anche vero che è un cane che dipende molto dall'interazione e dai comandi del suo proprietario
  • Pastore Belga Malinois: cane da difesa per eccellenza, richiede una corretta educazione per indirizzare correttamente il suo istinto
  • Rottweiler: molti li usano come cani da guardia, ma in realtà i Rottweiler sono più cani da difesa personale. Hanno bisogno di stare col proprio branco umano e di socializzare, ma se vengono lasciati a loro stessi in giardino, inevitabilmente subiranno modifiche del loro carattere in senso asociale e aggressivo. Il che è caldamente sconsigliato visto la notevole mole di questa razza
  • Schnauzer: non molto diffuso qui da noi, richiede una certa fermezza nella sua educazione
  • Dobermann: difende il suo proprietario fino allo stremo, perché è stato selezionato, come carattere, per legarsi tantissimo al suo umano

Pastore tedesco

Pastore tedesco

Razza da difesa per eccellenza, ama il suo proprietario e vuole stare con lui

Rottweiler

Rottweiler

Il suo solo aspetto basta a incutere un sano timore

Dobermann

Dobermann

Una razza che si lega tantissimo al suo proprietario

Quali sono i cani da guardia migliori?

Il cane da guardia è un cane che difende il territorio del suo branco in assenza del proprietario. Deve avere un alto istinto territoriale e un basso istinto predatorio. Rispetto ai cani da difesa sono cani più autonomi, che non dipendono totalmente dal loro umano per svolgere il proprio compito:

  • Pastore Maremmano-Abruzzese: ha un forte istinto territoriale, tanto che spesso non solo non fa entrare gli estranei, ma non fa neanche più uscire chi considera un membro del branco
  • Cane da Pastore dell'Asia Centrale: non adatto a chi è alle prime esperienze di cani, richiede un'educazione precisa
  • Bullmastiff: fedele e leale, è una buona razza da guardia che ama, però, stare anche con il suo umano
  • Mastino napoletano: un po' pigro a dire il vero, ma guai a farlo arrabbiare
  • Mastino tibetano: un cane molto imponente, come per i precedenti non devono esserci errori nella sua educazione

Pastore Maremmano-Abruzzese

Pastore Maremmano-Abruzzese

E' una razza molto indipendente

Bullmastiff

Bulmastiff

Razza che sa alternare la guardia a momenti di affettuosità col proprietario

Mastino Tibetano

Mastino tibetano

E' innegabile che il suo aspetto possa incutere rispetto

State cercando dei cuccioli?

Se siete alla ricerca di un nuovo cucciolo da adottare, ricordatevi di dare uno sguardo alla nostra sezione dedicata agli annunci. Se in particolar modo volete un cane da guardia, date prima un'occhiata al nostro sito Allevamenti e Razze per valutare meglio quali siano le razze più idonee a fare la guardia.

Foto: By Brunodesola [CC BY-SA 4.0], from Wikimedia Commons

Cerchi un cucciolo di cane?

  • Trovalo fra i cuccioli di cane pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di cani e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del cane

Sei un Veterinario?

Vuoi approfondire le caratteristiche dei cani?

Commenta questo articolo: