Cagnolini sharpei: dove trovarli, prezzi e cosa da fare nei primi mesi

Pubblicato il 11/12/2018 da Manuela Veterinaria

«Qualche informazione su questa razza tutta rughe: ecco prezzi, dove trovare e cosa fare nei primi mesi di vita.»

Categorie: Veterinari, cani, Cani Taglia Media, Shar Pei, Carattere e socialità, Costi e mantenimento

Veterinari,cani,Cani Taglia Media,Shar Pei,Carattere e socialità,Costi e mantenimento: Cagnolini sharpei: dove trovarli, prezzi e cosa da fare nei primi mesi

Un'antica razza cinese: ecco lo Shar Pei. La sua evoluzione è stata molto lunga, tutto inizia quasi duemila anni a.C., dai molossoidi arrivati in Cina dal Tibet. Inizialmente questa razza veniva usata come cane da guardia, successivamente anche nei combattimenti tra cani. La razza venne poi recuperata a Hong Kong da cinofili americani negli anni Settanta. Nonostante qualche titubanza iniziale, alla fine la Federazione Internazionale la riconobbe come razza. Attualmente è abbastanza presente in Italia, sia come numero di soggetti che come numero di allevamenti.

Sommario:

Cucciolo di Shar Pei: come prendersene cura nei primi mesi

Prendersi cura di un cucciolo di Shar Pei, nei primi mesi di vita, è identico al prendersi cura di un cucciolo di qualsiasi altra razza. Ci sono cose che vanno fatte per tutte le razze. E poi ci sono dettagli a cui prestare attenzione relativamente ad alcune razze particolari.

Shar Pei dorme

Partiamo da come prendersi cura di un cucciolo di Shar Pei nei primi mesi, esattamente come fareste con qualsiasi altro cucciolo:

  • dal punto di vista della salute, portatelo subito dal veterinario per i controlli di routine: controllo del microchip, sverminazioni, antiparassitari esterni e vaccinazioni
  • stabilite insieme al vostro veterinario anche quale sia la dieta ideale per quel cane. In situazioni particolari potrebbe essere necessario anche il supporto di un veterinario nutrizionista per creare un'alimentazione ad hoc per il cucciolo
  • la sua educazione deve cominciare sin dal primo momento in cui il cucciolo entra in casa: niente vizi. Se non volete che dorma con voi sul letto da adulto, allora non dovrete farcelo dormire neanche da cucciolo, niente cibo da tavola, regole coerenti e ferme sin da subito (e da parte di tutti i membri della famiglia), non si accorre da lui ogni volta che piange (soprattutto di notte)
  • appena il piano vaccinale lo consente, bisognerà insegnargli a fare i bisogni sempre in passeggiata. Se avete bisogno di qualche suggerimento, nel nostro articolo vi spieghiamo come usare correttamente la traversina e quando toglierla
  • fate socializzare il cucciolo fin da piccolo con più persone, animali e ambienti possibile. Se riscontrate problemi di insicurezza, nervosismo, aggressività, non aspettate che morda qualcuno prima di porvi rimedio, ma contattate subito un educatore cinofilo o un veterinario comportamentalista

Visto che parliamo di Shar Pei, però, ci sono alcuni dettagli a cui prestare particolare attenzione:

  • la salute: la pelle dello Shar Pei è molto delicata. Insegnate al cane sin da cucciolo a farsi pulire la pelle e toelettare la cute, onde evitare di avere cani che da adulti non si fanno avvicinare neanche per togliergli un pelo dal corpo perché non sono stati abituati. Educateli anche a farsi pulire le orecchie. Ci sono poi determinate patologie tipiche dello Shar Pei, per cui tenetelo sotto stretto controllo insieme al vostro veterinario 
  • il carattere: lo so che qui da noi lo Shar Pei viene usato solamente come cane da compagnia, ma non dimenticate che in origine era un cane da guardia, usato anche nelle arene dei combattimenti fra cani. Questo vuol dire che ha un carattere di tutto rispetto, educare uno Shar Pei non è la stessa cosa che educare un Labrador Retriever, è molto meno malleabile e sa incutere rispetto quando lo ritiene opportuno. Vi invitiamo ad approfondire la questione inerente al carattere dello Shar Pei nell'apposito articolo

Tutto lo standard di razza dello Shar Pei

Incuriositi dallo standard di razza ENCI dello Shar Pei? Se volete informazioni su questa particolare razza, le trovate nelle nostre schede di razza su Allevamenti Razze

Shar Pei: prezzo di un cucciolo

Il prezzo di un cucciolo di Shar Pei varia parecchio a seconda del Pedigree, della genealogia e della tipologia di allevamento. Anche fattori come la gestione della cucciolata (eventuale taglio cesareo e numero di cuccioli) potrebbe influenzare il costo. 

Shar Pei adulto

In generale, considerate che il prezzo di acquisto per un cucciolo di Shar Pei è piuttosto alto, si va dai 500 in su, arrivando anche a 1.000-1.200 euro. Cuccioli venduti a prezzo più basso si trovano, ma spesso sono privi di Pedigree (per cui non potete avere la certezza che non sia un meticcio che assomiglia a uno Shar Pei). Assicuratevi sempre che prezzi troppo bassi non si accompagnino a difetti, sia fisici che caratteriali.

Dove trovare uno Shar Pei?

Se volete un cucciolo di Shar Pei tutto rugoso (ma non troppo, mi raccomando), provate a dare un'occhiata alla nostra sezione degli annunci:


Annunci Sharpei o Shar Pei
Shar Pei cucciolo

Potete trovare cuccioli di Shar Pei o Shar Pei adulti in diverse città (anche incroci in regalo e partner per l'accoppiamento):

  • Bologna
  • Reggio Emilia
  • Pisa
  • Vicenza
  • Torino
  • Roma
  • Salerno
  • Padova
  • Milano
  • Vasto
  • Bergamo
  • Frosinone
  • Matera
  • Gela
  • Cuneo
  • Bra

Cerchi un cucciolo di cane, Cane Taglia Media o Shar Pei?

Sei un Veterinario?

Vuoi approfondire le caratteristiche dei cani?

Commenta questo articolo: